Chi vincerà la Bundesliga? Ecco le quote dei bookmakers non aams

Kovac, allenatore Bayern Monaco

Scommesse Bundesliga

Riparte la Bundesliga, per quello che si prospetta essere un campionato molto avvincente. Già lo scorso anno si decise tutto all’ultima giornata con il testa a testa tra Bayern Monaco e BorussiaDortumund. Bavaresi che hanno dovuto inseguire per quasi tutto il campionato. Il sorpasso, infatti, è arrivato solo nelle ultime giornate con il netto successo nello scontro diretto all’Allianz Arena per 5-0. Da allora la squadra di Kovac è diventata inarrestabile e non ha più compiuto passi falsi, vincendo sempre e trionfando ancora una volta. Campionato che vede il ritorno del Colonia dopo una sola stagione in serie inferiore, mentre il Paderbord è alla sua seconda partecipazione nella massima serie tedesca. Promozione storica, invece, raggiunta dall’Union Berlino, arrivato terzo in Zweite Liga e uscito vincitore dallo spareggio con lo Stoccarda.

Bayern Monaco grande favorito

Il grande favorito per la vittoria della Bundesliga è il Bayern Monaco. I bookmakers danno il trionfo in campionato ad una quota molto bassa, 1,30. I bavaresi hanno vinto le ultime sette edizioni del campionato tedesco e puntano ad arrivare a quota otto. Il club ha attuato una piccola rivoluzione storica questa estate. Hanno detto addio due colossi come ArjenRobben e FranckRibery, andati entrambi in scadenza di contratto. Il primo ha deciso di dire addio al calcio, mentre il secondo si è accasato alla Fiorentina. Bayern che, però, ha trovato sostituti all’altezza visto che al loro posto sono arrivati Philippe Coutinho dal Barcellona e Ivan Perisic dall’Inter.

Due colpi importanti che non stanno facendo rimpiangere, in questa prima parte della stagione le due vecchie glorie della storia del club tedesco. Anche in difesa ci sono stati accorgimenti importanti. L’acquisto più costoso della storia di questa società è Lucas Hernandez, arrivato dall’Atletico Madrid per ben 80 milioni di euro, l’ammontare della sua clausola rescissoria. Senza dimenticare Benjamin Pavard, arrivato per 25 milioni. In uscita Rafinha e Hummels, con il primo tornato in Brasile e il secondo al Borussia Dortmund.

Seguono Borussia Dortmund e Lipsia

Proprio il Borussia Dortmund è visto come principale antagonista al titolo. Un suo successo in campionato, infatti, è quotato dai bookmakers a 5. Lo scorso anno la squadra di Favre è andata molto vicino ad interrompere il dominio del Bayern Monaco, giocandosi la Bundesliga punto a punto. Curiosità vuole che è stato proprio il Borussia l’ultima squadra a vincere il campionato prima del filotto bavarese, nella stagione 2011-2012, quando sulla panchina c’era l’attuale allenatore del Liverpool, JurgenKlopp. Campagna acquisti importante quella condotta dalle Vespe, che hanno perso Pulisic, ceduto al Chelsea, ma si sono rinforzati notevolmente. Oltre al ritorno di Hummels, infatti, sono arrivati Nico Schulz, Hazard e Julian Brandt per una cifra complessiva intorno ai 100 milioni di euro. Inoltre il club ha deciso di riscattare dal Barcellona anche Paco Alcacer per 21 milioni di euro. In uscita, oltre a Pulisic, sono andati via anche Diallo, direzione Psg per 30 milioni di euro, e Maximilian Philipp, ceduto alla Dinamo Mosca per 20 milioni.

Dietro al Bayern Monaco e al Borussia Dortmund c’è il Lipsia. Il club della Red Bull è in una fase di crescita costante, pur non vendo fatto tantissimi acquisti di rilievo. Sono partiti Bruma, direzione Psv Eindhoven, e Augustin, ceduto in prestito oneroso al Monaco. In entrata, invece, sono arrivati Nkunku dal Paris Saint Germain per 13 milioni e Lookman dall’Everton per 18 milioni. Lo sforzo importante, però, è stato fatto per blindare Timo Werner. Il centravanti tedesco era in scadenza di contratto a giugno 2020 e sembrava promesso sposo del Bayern Monaco. Alla fine, però, è arrivato il rinnovo di contratto, ufficializzato proprio negli ultimi giorni di calciomercato. I bookmakers quotano un successo della squadra di Nagelsmann a 15.

Le altre squadre

tifosi stadio

Piccole speranze anche per il Bayer Leverkusen, il cui successo in Bundesliga è quotato dai bookmaker a 35. Club che non ha mai vinto un titolo in Germania ma che, nell’annata 2001/2002, è arrivato a disputare la finale di Champions League, persa poi contro il Real Madrid, che si impose 2-1.Molto più indietro tutte le altre squadre. Basti pensare che la quinta squadra favorita, secondo i bookmakers,sono in ex aequo l’Hoffenheim e il Borussia Monchengladbach, quotate a 100.

A 150, invece, vengono quotate il Wolfsburg e l’Eintracht Francoforte, con Werder Brema e Schalke 04 a 200. A quattro cifre, invece, si trovano le tre neo promosse con l’aggiunta di Augsburg e Friburgo, quotate perfino a 1000. Probabilmente saranno queste cinque squadre a giocarsi anche la permanenza in Bundesliga, nella lotta serrata per la salvezza.

BOOKMAKERS SUGGERITI PER SCOMMETTERE SULLA BUNDESLIGA

LSBET –  RELOADBETLIBRABETMALINASPORTSBETREBELS CASINIABETCAMPOBET – BET2UWINBROKESBETWINNER

Lascia un commento

Questo sito web utilizza cookie tecnici per fornire alcuni servizi. Continuando la navigazione, o cliccando sul pulsante di seguito, acconsenti al loro utilizzo in conformità alla nostra Informativa sulla Privacy e Cookie Policy. Il consenso può essere revocato in qualsiasi momento Privacy policy